• Tra le isole di Venezia, il Lido di Venezia è probabilmente quella più importante e, con i suoi 11 chilometri di estensione, rappresenta il limite tra la laguna ed il mare aperto. Grazie alle sue meravigliose opere architettoniche, quale per esempio l’abbazia di San Nicolò, luogo nel quale riposa il santo protettore dei naviganti, o agli Hotel stile liberty risalenti ai primi anni del Novecento, o ancora ai residence e alle dimore storiche, e grazie anche alle sue spiagge sabbiose e caratterizzate da un panorama assolutamente mozzafiato, essa rappresenta una delle mete preferite dai turisti. Essi possono raggiungere l’isola grazie ai tradizionali vaporetti oppure, a differenza di molte altre parti della città, anche in automobile, grazie ai ferry, i quali traghettano le auto fino al Lido. Ma cosa c’è di meglio di un bel giro in bici? I turisti infatti amano esplorare l’isola facendo muovere un po’ le gambe, abbinando praticità ad un po’ di sana attività fisica! Sempre in bici è possibile raggiungere Malamocco, un meraviglioso e caratteristico borgo di pescatori, o Alberoni, inserita in un’oasi protetta dal WWF e quindi “incontaminata” da opere che possano alterare la sua naturale bellezza. Insomma, un posto assolutamente da visitare, ricco di posti affascinanti come il lungomare Marconi o la riserva di Ca’ Roman, amata dai birdwatcher, un posto nel quale trascorrere una bella vacanza e nel quale poter svolgere diverse attività particolari come equitazione, tennis e golf, grazie alle numerose strutture che lo consentono.

    Lido di Venezia

     

    Find Us